Mancano pochi giorni all’inizio di un nuovo anno che prevedrà, in ambito business, sempre più innovazione e un cambio di approccio nel ripensare tutto il mondo IT.

Velocità, Scalabilità, Sicurezza, Inclusività e Sostenibilità sono le cinque parole chiave del 2022 ma, quali saranno le innovazioni tecnologiche più importanti da implementare?

Cloud o hybrid: la nuova infrastruttura IT

Cominciamo dal “cuore” di ogni attività produttiva: l'infrastruttura IT che nel 2022 andrà ripensata ed innovata. Grazie a soluzioni e teconologie come HPE GreenLake non è più un problema scegliere fra un'infrastruttura totalmente on-prem o in cloud. 
Un’infrastruttura di nuova generazione deve prevedere:

  • Servizi di aggiornamento ed installazione patch, in modo da preservare la tecnologia da eventuali malfunzionamenti;
  • Scalabilità automatica in modo da rispondere in maniera veloce alle nuove esigenze di business ed attivare le risorse necessarie per soddisfarle;
  • Pagamento a consumo delle risorse realmente utilizzate, diminuendo così anche l’impatto sul consumo di energia elettrica, rendendola sostenibile.

È necessario creare un modello “sartoriale”, in grado di adattarsi a pieno con le esigenze attuali e future dell’azienda e non accontentarsi dei modelli “pronti all’uso” che, molto spesso, oltre ad un inutile dispendio economico, non rappresentano una vera soluzione per l’impresa.
Inoltre, la nuova generazione di infrastrutture dovrà essere sicura e in grado di prevedere e risolvere in autonomia eventuali danni mirati o procurati accidentalmente.

 

Workplace inclusivi e collaborativi

Dopo una prima veloce trasformazione durante la pandemia dettata dall’urgenza, è consigliabile ripensare il workplace in un modello ibrido in cui la collaboration avrà un ruolo determinante e non banale. Una nuova sfida per tutti i team e le aziende che devono prevedere ed includere nuove tipologie di lavoro, attraverso strumenti ed app-cloud native pensati appositamente per creare una nuova produttività aziendale.
La comunicazione all'interno dei team ibridi dovrà essere più intenzionale poiché, mancando le opportunità di incontro fisico occasionale che si hanno in azienda, il numero di conversazioni casuali o ad hoc può ridursi. Una comunicazione efficace deve essere vista come responsabilità di tutti i membri del team che dovrebbero essere incoraggiati e supportati per stabilire i propri principi per la comunicazione. Ciò può includere di definire con quale frequenza incontrarsi fisicamente, quale tecnologia utilizzare per le riunioni e il lavoro asincrono e come garantire che la comunicazione sia inclusiva per tutti.

 

Cyber Security prima di tutto

La “cyber security” sarà uno dei temi caldi dei prossimi anni, non solo del 2022.
Nel nostro territorio, purtroppo, ancora molte realtà produttive (in particolar modo le aziende medio – piccole) non hanno tecnologie in grado di proteggere l’azienda e i dipendenti da attacchi hacker.
Non solo sarà vitale una presa di coscienza delle proprie vulnerabilità attraverso servizi di Ethical Hacking (come Vulnerability Assessment e Penetration Test) ma, sarà indispensabile attivare soluzioni efficaci, capaci di alleggerire il carico di lavoro degli IT manager e di diminuire la superficie possibile di attacco.
Dalla protezione degli End-point a quella delle e-mail, dall’archiviazione del dato alla sua compatibilità in caso di restore: creare un buon piano di Disaster Recovery diventa una priorità.
Solo attraverso un’attenta analisi è possibile individuare le migliori soluzioni e procedure che consentono all’azienda di ripartire in tempi rapidi e di non perdere dati, produttività e portfolio a seguito di un attacco hacker o di un evento naturale disastroso.

 

Monitoraggio e Vulnerability Management: i nuovi servizi

In un mondo che si evolve e trasforma sempre più velocemente, è necessario prevedere servizi che consentano all’IT manager di avere tutto sotto controllo.
Ecco perché Netmind, insieme alla sua eroina A.N.IT.A. (A New IT Approach), creata in collaborazione con HPE, sta prevedendo una serie di servizi e soluzioni gestite in grado di assicurare sicurezza ed efficienza.
Dal monitoraggio proattivo delle reti che consente di ottenere in tempo reale tutte le informazioni riguardanti l’infrastruttura, i dispositivi e le applicazioni in uso, lo stato di aggiornamento o di applicazione di patch, al Vulnerability Management che consente di risolvere vulnerabilità potenzialmente critiche in tempi veloci e senza che l’utente se ne accorga.

Non solo. Nel 2022 saranno previsti nuovi servizi di Supporto che consentiranno ai nostri clienti di richiederci in maniera diretta un'assistenza tecnica altamente qualificata su Infrastrutture, Sistemi e Workplace, riducendo i tempi di risoluzione e risposta.

Un nuovo anno ti attende, sei pronto per un nuovo approccio IT?

 

Scopri le soluzioni di disaster recovery per il business che non si ferma mai. Clicca qui e scarica il White paper

Topic: Cyber Security GDPR Data Storage Collaboration HPE Virtualizzazione Disaster Recovery Ethical hacking Azure Virtual Desktop Office365 Microsoft365