Tante novità in casa Microsoft previste per i prossimi mesi. Scopriamo insieme quelle più importanti che vedranno un cambiamento di approccio nell’acquisto delle licenze, nuove feature su Microsoft 365 e il nuovo sistema operativo Windows 11.

Da Open License a CSP

Diversi mesi fa, Microsoft aveva già annunciato la dismissione del programma Open License. Dal 1° Gennaio 2022, infatti, non sarà più possibile acquistare o rinnovare licenze Microsoft Open License.
Microsoft ha deciso di rimuovere questo programma per migliorare l’esperienza di acquisto e di usabilità delle licenze, evitando programmi ridondanti e concentrando l’acquisto su Cloud Solution Provider (CSP). Questo cambiamento riguarderà tutti i tipi di cliente, sia commercial, government, academic che no-profit.
Una nuova metodologia che riserva molteplici vantaggi tra cui:

  • maggiore flessibilità, grazie al modello a consumo con possibilità di modificare il piano a seconda delle esigenze della realtà aziendale (nel caso vengano dismesse le licenze prima della scadenza verrà emessa una nota di credito);
  • uso di applicativi client sempre aggiornati;
  • possibilità di integrare i servizi a seconda delle esigenze dell’utente;
  • possibilità di scegliere il ciclo di billing tra mensile o annuale;
  • integrazione, grazie alla gestione delle licenze da un’unica interfaccia di amministrazione.

Questo cambiamento non coinvolgerà i programmi Open Value e Open Value Subscription che rimarranno attivi e dai quali si potranno continuare a veicolare la Software Assurance e la modalità tokens di Azure.
Con l’avvento del Cloud Solution Provider, presente sul mercato ormai da diversi anni, Microsoft offre agli utenti una migliore usabilità e gestione, rispondendo alle moderne esigenze delle realtà aziendali, con una soluzione estremamente flessibile.

Per sfruttare appieno tutti i vantaggi di questa transizione è importante affidarsi ad un partner certificato, che consenta di gestire nella maniera più semplice ed efficace le subscription CSP.

Microsoft Netmind

Microsoft 365

Per la prossima primavera sono in arrivo novità anche per Microsoft 365.
Dal momento in cui è stata creata la suite sono state aggiunte più di 24 apps (Microsoft Teams, Power Apps, Power BI, Power Automate, Stream, Planner, Visio, OneDrive, Yammer, and Whiteboard) ed oltre 14000 nuove features in tre importanti aree quali:

  • comunicazione e collaboration, dove è stata introdotta la modalità real-time collaboration nelle app desktop Word, Excel e PowerPoint con nuove features come le menzioni, assign tasks e salvataggio automatico per migliorare l’esperienza di collaborazione;
  • sicurezza, grazie all’aggiunta costante di nuove funzionalità per la prevenzione della perdita di dati (DLP) per e-mail e documenti, crittografia dei messaggi e gestione dei dispositivi mobili (MDM) integrata;
  • Intelligenza Artificiale ed automazioni, in grado di creare automaticamente mappe, grafici e tabelle in Excel, ordinare la posta elettronica e rimuovere il disordine in Outlook con la possibilità di tradurre e trascrivere in tempo reale, rendono così la collaborazione e la comunicazione più accessibili e coinvolgenti.

Per questo motivo, Microsoft ha annunciato che dal 1° Marzo 2022 aumenterà sensibilmente il costo degli abbonamenti mensili per gli utenti aziendali di Office 365 e Microsoft 365 ad eccezione dei piani Microsoft 365 E5.

Con questo aumento di prezzi Microsoft vuole garantire una migliore esperienza possibile della suite, che continuerà a prevedere aggiornamenti importanti di App tra cui Microsoft Teams. Nei prossimi mesi, infatti, sarà disponibile anche per altri piani la funzionalità di accesso illimitato esterno per le conferenze Teams. Il dial-in illimitato offrirà la possibilità agli utenti di partecipare alle riunioni da qualsiasi dispositivo, indipendentemente da dove si trovino, agevolando l’esperienza di collaborazione in un contesto di hybrid work.

Qui in dettaglio gli aumenti previsti in base ai diversi piani:

  • Microsoft 365 Business Basic (da $ 5 a $ 6 per utente);
  • Microsoft 365 Business Premium (da $ 20 a $ 22);
  • Office 365 E1 (da $ 8 a $ 10);
  • Office 365 E3 (da $ 20 a $ 23);
  • Office 365 E5 (da $ 35 a $ 38);
  • Microsoft 365 E3 (da $ 32 a $ 36).

Windows 11

Il 2022 sarà anche l’anno di Windows 11. Il nuovo sistema operativo sarà disponibile dal 5 Ottobre 2021 e promette una nuova esperienza più coinvolgente e produttiva.
Ecco alcuni hightlight annunciati da Microsoft su questa nuova versione:

  1. un nuovo design fresco e moderno, in grado di donare una migliore esperienza visiva ed estetica all’utente finale;
  2. Start utilizzerà la potenza del cloud e di Microsoft 365 per mostrare i file recenti da qualsiasi dispositivo l’utente si colleghi;
  3. multitasking avanzato con Snap layout ottimizzati;
  4. la chat di Microsoft Teams sarà integrata nella barra delle applicazioni per fornire un modo più rapido per connettersi;
  5. widget, un nuovo feed personalizzato basato sull'intelligenza artificiale, fornirà un modo più rapido per accedere alle informazioni che interessano e con le funzionalità, velocità e produttività di Microsoft Edge l’utente riuscirà ad ottimizzare la sua esperienza anche sul web;
  6. sbloccherà tutto il potenziale dell'hardware del sistema con tecnologie come DirectX12 Ultimate, DirectStorage e Auto HDR;
  7. verrà fornito con un nuovo Microsoft Store che semplifica la ricerca e la scoperta delle app e dei programmi preferiti;
  8. design più inclusivo, con nuovi miglioramenti sull'accessibilità creati per e da persone con disabilità;
  9. velocità ed efficienza ottimizzate; esperienza utente migliorata con il tocco, la penna digitale e l'input vocale;
  10. un sistema operativo pensato per il lavoro ibrido, capace di offrire nuove esperienze, sicure by design, facili e familiari da gestire per l'IT.

 

Netmind, come Gold Partner e Tier 1 di Microsoft, è in grado di fornirvi una consulenza dettagliata sul passaggio da Open License a CSP e su tutte le nuove soluzioni Microsoft, pensate per agevolare e far crescere in maniera concreta il vostro business.
Richiedi la consulenza di nostro specialist

 

 

Topic: Microsoft Windows Virtual Desktop Windows 365 Windows11 Office365 Microsoft365 OpenLicense CSP